Materia Lumina

Exhibition


·  Romaeuropa Festival
2018 Digitalive


︎ Trailer

︎ Set elettroacustico per campana
︎ Audiodocumentario

A/V Performance


    Materia Lumina è una performance sonora che, attraverso lo studio del suono della campana, mette in relazione una pratica compositiva contemporanea con una delle tradizioni più antiche del nostro Paese: il suono delle campane, nello speci - co la pratica campanaria bergamasca. Un dialogo musicale in remoto dunque, tra il palco e il campanile di Piazza Brembana nelle valli bergamasche.

    La campana ha un grande valore simbolico per la nostra cultura. Da sempre è stata una fonte di informazioni e comunicazione per le comunità raccolte intorno ai cam- panili oltre che caratterizzare ed identi care il paesaggio sonoro. Le caratteristiche acustiche dell’oggetto in se rispecchiano questa importanza, le campane emettono un suono che arriva lontano; la campana è lontana, appesa sulla sommità del cam- panile e spesso, nonostante la puntualità dei rintocchi, passa inosservata, confusa con il rumore di fondo delle strade, delle città contemporanee. Materia Lumina ha l’obbiettivo di ri-conoscere, rimettere alla luce questo strumento musicale e il suo valore sociale.

    La performance si configura come la sperimentazione sul suono di una campana: i suoni generati dall’interazione di un’orchestra meccanica, in dialogo con un’ensemble di musicisti di campanari che agisce da remoto, sono processati in tempo reale. La campana in scena è dotata di microfoni e microcamere che esaltano le vibrazioni e la materia di cui è composta.


Year: 2018







    Romaeuropa Festival 2018
    Digitalive

    Durata 50’′


    A cura di:
    Francesca Ceccherini

    Sound Engineering:
    Filippo Lilli
    Ascani Causella

    Visual:
    Donato Loforese
    Paride Donatelli

    Interaction System:
    Federico Peliti

    Con la collaborazione di:
    ︎  Federazione Campanari Bergamaschi
    ︎  Fonderia Allanconi